Il contratto di sale and lease-back financing

0
5720
sale and lease-back

I vantaggi ed i campi di applicazione del contratto di sale and lease-back financing per l’azienda.

Il contratto di sale and lease-back financing è una particolare forma di finanziamento per la quale l’azienda decide di vendere una proprietà immobiliare in cambio di liquidità. Si stipula contestualmente all’atto di vendita un contratto di leasing con l’acquirente. Nel contratto di sale and lease-back, come in tutti i normali contratti di leasing, chi utilizza l’immobile ha la facoltà di “riscattare” il bene al termine del contratto esercitando il suo diritto di opzione all’acquisto.

Questa operazione di finanziamento ha molteplici vantaggi per un’azienda, soprattutto, nei casi di crisi di liquidità aziendale. 

Ecco i principali vantaggi che l’azienda può ricavare da un’operazione di sale and lease-back financing:

  • L’azienda può realizzare fino al 100% del valore di mercato di un bene.
  • L’operazione determina un’ iniezione di capitale circolante nelle casse dell’azienda. Il capitale circolante così generato può essere reinvestito nel core-business per eliminare una tensione finanziaria, oppure, per finanziare una diversificazione o un nuovo progetto di business o per ridurre il capitale di debito e ristrutturare l’azienda.
  • Si “liberano” beni altrimenti immobilizzati pur mantenendone l’utilizzo attraverso il pagamento di canoni mensili all’istituto che ha erogato il leasing.
  • Maggiore stabilità del rating aziendale. Si incrementano, ad esempio, gli indici ROA return on assets che esprimono quanto hanno reso tutte le attività investite e ROIC che misurano quanto bene l’azienda sta utilizzando ed investendo le sue risorse.

Il lease-back (anche sale and lease-back) è una particolare forma di finanziamento di un’azienda che consiste in un contratto di vendita di un bene stipulato tra il soggetto che lo possiede e l’istituzione finanziaria che contestualmente lo assegna in locazione finanziaria (o leasing finanziario ) al cedente; il cedente pertanto si trasforma da proprietario del bene ad utilizzatore. Come in tutti i contratti di leasing, anche nel contratto di lease-back l’utilizzatore ha la possibilità di riscattare il bene al termine del contratto di locazione (diritto d’opzione d’acquisto).

I beni oggetto del contratto di sale and lease-back:

  • Beni materiali;
  • Beni immateriali: con il vincolo della durata di minima del leasing.

Esempi di contratti tipici di sales and lease – back financing:

  • Cessione di impianti di produzione.
  • Cessione della proprietà di un marchio.
  • Cessione di automezzi aziendali.